IL PESCE RIPIENO AL FORNO

Una cottura tipica per i pesci di medie dimensioni (1,5-2 Kg) è quella al forno, con numerose varianti: con funghi, verdure, vino, ecc. Una gradevole alternativa consiste nel prepararli, sempre al forno, ma ripieni. A questo tipo di cottura si prestano pesci di mare a carne bianca come la cernia, lo scorfano, l'orata, ecc., ma anche pesci di acqua dolce come la tinca e la carpa. Potete inoltre variare all'infinito i ripieni incentrandoli su diversi accostamenti di ingredienti base: polpa di pesce con aglio, maggiorana e capperi, oppure funghi secchi, aglio, prezzemolo, pangrattato e uovo, oppure, ancora, polpa di molluschi o di crostacei, sempre con l'aggiunta di aromi e odori. Quella che vi proponiamo è una ricetta base che utilizza una cernia e un ripieno semplice a base di aglio, prezzemolo, capperi, acciughe, pangrattato.

Ingredienti:
Per 4-6 persone occorrono: 1 cernia di circa 1,5 Kg, qualche cucchiaiata di pangrattato, 6 filetti di acciuga sott'olio, 1 cucchiaiata di capperi sott'aceto, 1 ciuffo di prezzemolo, 2 spicchi d'aglio, 1 uovo, olio d'oliva, rosmarino, 1/2 bicchiere di vino bianco, pepe, sale.

Preparazione:
Preparate il ripieno: montate e lavate il prezzemolo e tritatelo insieme alla acciughe e a uno spicchio d'aglio, unite il cucchiaio d'olio e il pangrattato. Mescolate bene e unite l'uovo, e un pizzico di sale e pepe, in modo da ottenere un composto consistente. Pulite e lavate la cernia, asciugatela e riempitela con il composto, spingendolo bene all'interno; quindi richiudete il pesce premendolo bene con le mani. Accendete il forno e portatelo a 180 °C. Ungete d'olio una pirofila, adagiatevi il pesce, cospargetelo con foglioline di rosmarino e fettine d'aglio, irroratelo d'olio e mettetelo in forno per circa 45 minuti. Dopo 15 minuti bagnate il pesce col vino bianco e, a metà cottura, giratelo delicatamente badando di non romperlo. Portate a termine la cottura bagnando il pesce di tanto in tanto col suo sughetto.