CROCCHETTE DI CECI E GAMBERETTI ALLA LIBANESE

Creativa e fantasiosa, adescatrice dei profumi e delle erbe aromatiche delle coste, la cucina del Libano può offrire sorprese di semplicità inaspettata e autentica, ispirate da tradizioni locali antiche e da piatti sofisticati lasciati in eredità dagli chefs dei più importanti grand hotel del mondo, che hanno 'sostato al famoso casinò di Beirut e nei gloriosi hotel a 5 stelle. Ne deriva perciò un composito intreccio di proposte che permettono una svariata scelta. Ne sono un esempio le gustose crocchette di farina di ceci (o di ceci lessati e ridotti in purea) e gamberetti, che possono essere servite sia come antipasto caldo in un menù elegante, sia come piatto unico con riso pilaf per una colazione popolare (al punto che vengono vendute addirittura nelle bancarelle per strada), sia come merenda, incorporando eventualmente una cucchiaiata di cipolla tritata rosolata nell’olio, oppure un trito di salvia, rosmarino, aglio. In questo caso, invece dei gamberetti si può utilizzare del pesce lessato, anche avanzato, e si potrà aggiungere 100 g di tahina, una salsa densa preparata con mollica di pane bagnata nel latte, abbondanti semi di sesamo pestati con 2 spicchi d’aglio, succo di limone, sale e pepe. Questo impasto risulterà particolarmente saporito se profumato con foglie di menta fresca spezzettate.

Ingredienti e dosi per 6 persone
250 g di gamberetti, 200 g di ceci, 1 spicchio d’aglio, 2 uova, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 2 cucchiai d’olio d’oliva, sale, pepe, pangrattato, olio per friggere, succo di limone.